Associazioni

Associazioni – Movimenti – Aggregazioni laicali

AGESCI
Aree di impegno prioritario
•    -coltivare e incentivare il dialogo con le famiglie per condividere obiettivi  educativi e problematiche dei ragazzi.
•     essere presenti in parrocchia con la propria opera specifica
•     riscoprire e condividere i valori del patto associativo
•    Educare alla responsabilità, alle scelte, a mantenere gli impegni presi
•    Imparare ad essere autonomi
•    Coltivare la FIDUCIA : nei rapporti tra i ragazzi, verso gli adulti,     nella Chiesa
•    Educare al RISPETTO, alla consapevolezza e all’attenzione di ciò che ci circonda  (ambiente, persone, territorio )
•    Puntare alto nella formazione cristiana e nell’esperienza di fede, con programmazione specifica di branca, elaborata con l’assistente.
•    Valorizzare e chiedere collaborazione a genitori disponibili.
•    Favorire gli scambi e gli incontri tra le branche.    

AZIONE CATTOLICA                                                                                                                          
L’Azione Cattolica è “un’associazione di laici impegnati a vivere, ciascuno a propria misura ed in forma comunitaria, l’esperienza di fede, l’annuncio del Vangelo e la chiamata alla santità.”
L’Azione Cattolica ha scelto di rispondere alla vocazione missionaria, mettendosi a servizio della vigna del Signore nelle singole Chiese locali. Il servizio alla Chiesa si esprime nella scelta di stare in maniera corresponsabile nella diocesi e nella parrocchia. Inoltre vogliamo costruire percorsi di comunione con le altre aggregazioni laicali. 
L’Azione Cattolica si divide per gruppi di età; i tre settori principali sono: il settore Ragazzi (ACR) che va dai 6 ai 14 anni, il settore Giovani che va dai 15 ai 30 ed il settore Adulti, ognuno dei quali si suddivide in ulteriori sottogruppi ed è caratterizzato da un proprio percorso di formazione, che ogni anno è elaborato dal centro nazionale e mediato, secondo le esigenze locali, dalle varie associazioni diocesane presenti sul territorio.

C a r i t a s
La Caritas anima la vita di carità della parrocchia. Ha un Centro di Ascolto, un punto di distribuzione di vestiario e viveri di prima necessità, un mercatino.
Agisce in stretto contatto con la Caritas diocesana e le altre Caritas parrocchiali. Le persone che si rivolgono a questo servizio sono soprattutto stranieri, ma ci sono anche molti nostri concittadini.
La Caritas in linea con il piano pastorale parrocchiale, si propone di imitare Gesù, il Signore che si prendeva cura dei malati, dei poveri, dei peccatori e li andava a cercare.
C o r o                                                                                                
Il coro di Regina Pacis anima le maggiori celebrazioni dell’anno liturgico (Natale, Pasqua, Cresima, feste parrocchiali mensili, etc.), rivivendo i vari momenti della vita di Gesù, il Signore.
Le prove si svolgono una volta alla settimana. La musica sacra è preghiera e carità, perché dà voce al sentimento della comunità.                            
Il percorso di formazione dei coristi prevede due tipi di approfondimento:  1. formazione musicale di base e vocalità; 2. cammino di "catechesi".
Durante i momenti forti dell’anno liturgico c’è anche un cammino di riflessione personale, che, partendo dall’approfondimento dei testi sacri affrontati durante l’anno, fa acquisire una maggiore consapevolezza dell'azione liturgica a cui partecipiamo.
Gruppo Missionario
Il Gruppo Missionario è composto da volontari che si ritrovano nei locali della parrocchia ogni venerdì dalle ore 16 alle 18, per un’esperienza di preghiera, di approfondimento, di lavoro manuale e di artigianato a favore delle Missioni.
In occasione della festa dell’Immacolata allestisce la Mostra-Vendita che attira la visita e la collaborazione di molti parrocchiani. Durante l’anno è attenta alle richieste dei Missionari, dei nostri sacerdoti, e di quanti vengono a visitarci dall’Africa, dall’Asia, dall’America Latina. Inoltre ha adottato con borsa di studio un seminarista africano.
Gruppo di Preghiera di P. Pio.
Il Gruppo è attivo in parrocchia da molti anni ed è riconosciuto ufficialmente a S. Giovanni Rotondo. I devoti di p. Pio si ritrovano, per pregarlo insieme, l’ultimo mercoledì di ogni mese, nel pomeriggio: recitano il Rosario e partecipano alla S. Messa. I membri del gruppo sviluppano conoscenza, amicizia e sostegno vicendevole e collaborano con offerte alle opere di carità di p. Pio.
M A S C I
Ci impegniamo a mettere in pratica nella vita di ogni giorno i valori e gli ideali del metodo scout.
La nostra esperienza di servizio è ampia: ai gruppi scout, alla Zona AGESCI, alla diocesi, alla parrocchia, al territorio (scuola-ambiente), ad associazione impegnate nel sociale.
Accogliamo il Piano pastorale della parrocchia su Cristo e offriamo la nostra opera perché sia realizzato.
Crediamo che l’educazione dell’Adulto sia importante. Ci impegniamo in un cammino permanente di catechesi, di preghiera, di partecipazione ai momenti liturgici parrocchiali e diocesani.
Continuiamo a privilegiare la vita all’aria aperta, a rispettare la natura e ad essere coerenti nelle scelte ecologiche relative all’ambiente e alla persona umana.
S. Vincenzo  
La Conferenza di S. Vincenzo  si impegna nell’aiuto a famiglie o a singole persone in difficoltà, distribuendo somme in denaro (per il pagamento di bollette) raccolto all’interno della conferenza e dai sostenitori e i generi alimentari che vengono forniti dal Banco Alimentare o che sono acquistati direttamente. Cerca anche di aiutare i poveri a far valere i loro diritti, facendosi portavoce con gli enti responsabili, contattando gli assistenti sociali, aiutandoli nella ricerca della casa o di un lavoro. In questo è in linea con il cammino diocesano indicato dal Vescovo: “Affrontare i problemi concreti ed esistenziali delle persone”. Così cerchiamo di imitare Gesù nel suo amore ai poveri, sapendo che in essi – l’ha detto Lui – si rende presente.
Gruppo Ministranti e Chierichetti:
Domenica mattina: sabato ore 14,30 e domenica  ore 10.
Oratorio d. Bosco:
Domenica pomeriggio, sabato pomeriggio, mese di maggio, campi di lavoro per le Missioni, Centro estivo…
Oratorio “in parrocchia”: per aiuto compiti, animazione attività giovanili, sport…:  Lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 15 alle 17.
Scuola di Comunità (CL): 
ogni 15 giorni, la domenica mattina.
Focolarini, Rinnovamento nello Spirito, Neocatecumenali, Opus Dei…
Varie persone che fanno riferimento ad Associazioni e Movimenti ecclesiali sono attivi in parrocchia e collaborano al Piano pastorale della parrocchia.