.slides -->
.slides -->
.slides -->
.slides -->
.slides -->

Notiziario

Giornale

Piano pastorale

Unità pastorale

 Archivio

Video/ Foto

 Libri/
Opuscoli

 

Contatti

Sommario del Notiziario : in alto a sx l'intero documento (Pdf)

Domenica 14 aprile 2019 - Festa delle PALME


OSANNA al REDENTORE
«Benedetto colui che viene nel nome del Signore», gridava festante la folla
di Gerusalemme accogliendo Gesù. Abbiamo fatto nostro quell’entusiasmo:
agitando le palme e i rami di ulivo abbiamo espresso la lode e la gioia,
il desiderio di ricevere Gesù che viene a noi. Sì, come è entrato a Gerusalemme,
Egli desidera entrare nelle nostre città e nelle nostre vite.
Come fece nel Vangelo, cavalcando un asino, viene a noi umilmente,
ma viene «nel nome del Signore»: con la potenza del suo amore divino
perdona i nostri peccati e ci riconcilia col Padre e con noi stessi.

La Settimana Santa
Ma che cosa può voler dire vivere la Settimana Santa per noi?
Che cosa significa seguire Gesù nel suo cammino sul Calvario
verso la Croce e la Risurrezione? Nella Settimana Santa noi viviamo
il vertice di questo cammino, di questo disegno di amore che percorre
tutta la storia dei rapporti tra Dio e l’umanità. Gesù entra in Gerusalemme
per compiere l’ultimo passo, in cui riassume tutta la sua esistenza:
si dona totalmente, non tiene nulla per sé, neppure la vita.

LA CONFESSIONE E' CONVERSIONE
In concreto che cosa fare ?
- togli le maschere

- precisa a te stesso il tuo male
- interroga cristo
- prevenire è importante
- gettati ai piedi di Cristo
- poi apri il cuore alla gratitudine e alla gioia
- da' molto spazio
- scegli una parola di vita

Papa Francesco ai giovani
Cristo vive. Egli è la nostra speranza e la
più bella giovinezza di questo mondo. Tutto ciò
che Lui tocca diventa giovane, diventa nuovo, si riempie di vita.
Perciò, le prime parole che voglio rivolgere a ciascun
giovane cristiano sono: Lui vive e ti vuole vivo!
Lui è in te, Lui è con te e non se ne va mai.
Per quanto tu ti possa allontanare, accanto a te c’è il Risorto,
che ti chiama e ti aspetta per ricominciare.
Quando ti senti vecchio per la tristezza, i rancori, le paure,
i dubbi o i fallimenti, Lui sarà lì per ridarti la forza e la speranza.

Attività della settimana

14 - 21 aprile 2019