.slides -->
.slides -->
.slides -->
.slides -->
.slides -->

Notiziario

Giornale

Piano pastorale

Unità pastorale

 Archivio

Video/ Foto

 Libri/
Opuscoli

 

Contatti

 

Sommario del Notiziario : in alto a sx l'intero documento (Pdf)

Domenica 10 novembre 2019

Risorti e viventi  in Dio, per sempre
Il Vangelo presenta Gesù a confronto con alcuni sadducei, i quali non credevano nella risurrezione e concepivano il rapporto con Dio solo nella dimensione della vita terrena. Per mettere in ridicolo la risurrezione gli sottopongono un caso paradossale.
Gesù non cade nel tranello e ribadisce la verità della risurrezione, spiegando che l’esistenza dopo la morte sarà diversa da quella sulla terra. Egli fa capire ai suoi interlocutori che non è possibile applicare le categorie di questo mondo alle realtà che vanno oltre e sono più grandi di ciò che vediamo in questa vita.
Papa Francesco, messaggio per la Giornata dei POVERI
La speranza dei poveri non sarà mai delusa
… La crisi economica non ha impedito a numerosi gruppi di persone un arricchimento che spesso appare tanto più anomalo quanto più nelle strade delle nostre città tocchiamo con mano l’ingente numero di poveri a cui manca il necessario e che a volte sono vessati e sfruttati. Anche oggi dobbiamo elencare molte forme di nuove schiavitù a cui sono sottoposti milioni di uomini, donne, giovani e bambini.

… le nostre sofferenze, i nostri distacchi…ma cosa sono di fronte alla certezza dell'esistenza di Dio, della gloria dei nostri morti in Lui, della nostra pace, quando la morte terrena ci strapperà da questa terra e ci lancerà nella trascendenza.. Una nostra amica non è più con noi su questa terra… MA ora lei è in Dio e io sono tanto felice quando la penso... TUTTI in Dio, quelli che abbiamo amato qui e che sono morti, sono TUTTI nella pienezza, finalmente nella pace, felici
(Annalena).

Per le Opere  parrocchiali sono giunte   nella prima domenica di Novembre 1.100 Euro.

Attività della settimana